Atlantia ha avviato un percorso di maggiore integrazione tra la rendicontazione finanziaria e quella non finanziaria che ha portato, dai due documenti di Relazione finanziaria e DNF, alla pubblicazione della prima Relazione Annuale Integrata del Gruppo 2020, proponendo alla vasta platea di stakeholder un documento unico che con trasparenza fornisce una rappresentazione completa delle performance del Gruppo nel suo complesso, del contesto in cui opera, delle strategie adottate, dei principali rischi cui è esposto e dell’assetto di governo societario e delle politiche retributive adottate.

Il documento esplicita con chiarezza le linee strategiche di Atlantia e il nuovo piano di sostenibilità, definito attraverso un processo di coinvolgimento strutturato, all’interno con gli organismi di amministrazione di Atlantia, il suo management e quello delle società partecipate e all’esterno con investitori, soggetti deputati alla valutazione di temi ESG, esponenti del mondo accademico, aziende di settore, esperti e policy maker.

Con questo processo Atlantia ha anche riletto la sua matrice di materialità per mettere ulteriormente a fuoco le priorità sulle quali incentrare gli impegni di lungo termine

La Relazione Annuale Integrata di Atlantia risponde, inoltre, a quanto richiesto dal D.Lgs. 254/2016, che recepisce la Direttiva 2014/95/ UE in materia di informativa non finanziaria, presentando una sezione specifica contrassegnata con la dicitura DNF redatta nel rispetto delle linee guida del Global Reporting Initiative (GRI Standard).

Atlantia si è impegnata a rendere disponibili agli stakeholder le informazioni materiali per comprendere l’approccio strategico della Società rispetto ai temi legati alla sostenibilità. A tal fine, attraverso l'adozione di una rendicontazione annuale integrata, a partire dall'esercizio 2020 abbiamo elevato il grado di trasparenza seguendo anche il principio della connettività delle informazioni relativamente alla strategia, al modello di business, all’approccio alla gestione del rischio, alla governance, alla performance finanziaria e ESG.

Con l'obiettivo di promuovere ulteriormente un dialogo costruttivo e diretto, ci impegniamo a pubblicare nel 2021 una tabella di riconciliazione della rendicontazione esistente alle metriche SASB pertinenti per il nostro settore.

Relazione annuale integrata 2020 Scarica il pdf

Esplora la nuova Relazione sulla Remunerazione 2020 online

 

DIMENSIONE AMBIENTALE – IMPATTO 2020

Climate change
14,5 GWh
+3% energia prodotta da fonti rinnovabili vs. 2019
21%
del consumo di energia elettrica proviene da fonti rinnovabili (15% nel 2019)
303 k/ton CO2

-11% of absolute emissions (scope1+2) vs 2019;
-12% di intensità del carbonio (2015-2020)
-30% di intensità del carbonio(2014-2019)
Più di 62.000 tonnellate di CO2 risparmiate dal 2015 grazie ad investimenti in energia rinnovabile ed efficienza energetica

Circular economy
1,4 mln/ton
materiali destinati a riuso / riciclo 2020
90%
tasso di recupero in media dal 2015 al 2020
75%
tasso di recupero nel 2020 (vs. 87% nel 2019)
Environmental footprint
54%
dei profitto coperti dalla certificazione ambientale ISO 14001 (vs. 65% in 2019)
Water 853 m3/€mln
Vs. 635 m3/€mln
-4% uso generale di acqua
 

DIMENSIONE SOCIALE – IMPATTO 2020

Training
18 hours
di training in media per lavoratore nel 2020 vs. 17 nel 2019
Diversity
25,6%
Donne in posizioni chiave
16%
Donne in executive positions
Safety
13,9
Tasso di frequenza infortuni sul lavoro 2020 (vs. 15,6 nel 2019)
-28%
Riduzione del tasso di frequenza di infortuni negli ultimi 5 anni
Shared value
9,2bln
Valore economico diretto creato
16 mln
A sostegno delle comunità nell'anno
10.840
dipendenti azionisti, pari al 35% dell’organico di Gruppo
 

DIMENSIONE GOVERNANCE – IMPATTO 2020

Aspetti principali

73% dei membri del Consiglio di Amministrazione (CdA) sono indipendenti

47% di consiglieri donna nel Consiglio di Amministrazione

I Comitati del CdA totalmente composti da membri indipendenti

Adozione del Codice di Corporate Governance Italiano

Implementazione di una policy sul numero massimo di cariche

Nuovo Comitato del Consiglio di Amministrazione in carica della Sostenibilità

Adottato un piano a medio termine sui fattori ESG con chiari obiettivi

Comitato Risorse Umane e Remunerazione esteso in scopo includendo la possibilità di nomina

Linee guida sulla remunerazione per le concessionarie e il Comitato di Remunerazione ha deciso sulle principali concessionarie

Adozione di nuove Regole Etiche di Condotta e una nuova Policy per le azioni disciplinari, sospensione e termine del rapporto di lavoro

Adozione di un nuovo regolamento interno al CdA

Revisione del regolamento interno dei Comitati del Consiglio di Amministrazione

Altri miglioramenti pianificati nel 2021:

Succession planning dell’Amministratore Delegato, i direttori esecutivi e il management

Policy di engagement per gli stakeholders

UN SNAPSHOT DEL 2020 DI DIVERSITÀ

Key Aspects
32%
Donne nella forza lavoro totale
20%
Donne in posizioni manageriali di linea («revenue-generating functions») 1*
25%
Donne in posizioni STEM-related 2*
3,5%
Persone in categorie fragili (ad es., persone con disabilità, rifugiati, ecc.)

1 Posizioni manageriali che contribuiscono direttamente all'erogazione del prodotto/servizio (sono escluse funzioni come HR, IT, Legal, ecc.)
2 Impiegati con formazione STEM (Scienza, Tecnologia, Ingegneria, Matematica), che fanno uso di queste competenze nella loro posizione operativa
*I dati si riferiscono al 31 Dicembre 2020, alle Sub-Holding di Atlantia più rilevanti in termini di generazione di ricavi (si veda la Relazione Annuale Integrata, pag. 55), cioè: Gruppo Autostrade per l'Italia, Aeroporti di Roma, Gruppo Abertis, Aéroport de la Côte d'Azur e Gruppo Telepass